teatro-apollonio

“Pomeriggi Teatrali” a Varese: quest’anno anche illustri artisti di Budapest

Presentata a Varese la rassegna “Pomeriggi Teatrali”

pomeriggi_teatraliUn’appuntamento teatrale per i nostri lettori. Ha preso il via domenica 18 gennaio, a Varese, la X edizione della rassegna “Pomeriggi Teatrali”, organizzata come sempre dal Circolo Endas “Severo Piatti”, in collaborazione con il Comune di Varese. Anche quest’anno il responsabile organizzativo è Carlo Mansueti, presidente del dinamico Circolo Endas di Varese, mentre alla direzione artistica si conferma Paolo Franzato, regista-pedagogo varesino con una lunga e solida carriera teatrale ed importanti esperienze di collaborazione internazionale. Il programma della rassegna si compone di 5 spettacoli, che si svolgeranno tutti presso il Teatro Ucc “Mario Apollonio” di Varese, dal 18 Gennaio al 10 Maggio 2015. Come di consueto, tutti gli spettacoli in programma saranno in scena nei pomeriggi di domenica, con inizio sempre alle ore 16.30.

Il programma 2015 si arricchisce della collaborazione con illustri artisti ungheresi

paolo_franzato“Questo decimo anniversario della nostra rassegna, – ha commentato il direttore artistico Paolo Franzato – divenuta ormai uno degli appuntamenti culturali e teatrali di prestigio della nostra Città e Provincia, rappresenta sia una conferma di alcune realtà culturali operanti da decenni nel territorio e sia un valido contenitore nel quale valorizzare ed offrire opportunità ad attori e registi cresciuti nelle scuole teatrali locali. Inoltre, dopo la collaborazione con Belgrado della scorsa Stagione (con lo spettacolo “Most” – Il ponte – del Teatro Franzato), il programma 2015 si arricchisce di una nuova produzione internazionale, grazie allo spettacolo “La missione di Rasputin” del Teatro Franzato, con il contributo di illustri artisti di Budapest sia per la drammaturgia e sia per le musiche “.

Géza Szőcs ha commissionato personalmente la regia del suo testo teatrale a Paolo Franzato

Géza SzőcsGli artisti internazionali che partecipano agli spettacoli della rassegna, tutti con un significativo percorso artistico già riconosciuto oltre i propri confini nazionali, non hanno solamente la funzione di “ospiti”, bensì quella di lavorare concretamente in sinergia con gli artisti del tessuto culturale del territorio (compagnie, registi, attori e allievi delle scuole di teatro di Varese, città e provincia), rappresentando un valido esempio di scambio culturale.

Tamara Mózes è l’autrice delle musiche della pièce

tamara-mozesIn particolare, l’autrice delle musiche della pièce “La missione di Rasputin” è la talentuosa Tamara Mózes, vincitrice di numerosi premi in contesti internazionali, mentre l’autore  del testo è Géza Szőcs, celebre poeta, nonchè Commissario Generale per l’Expo del Governo Ungherese, già Ministro della Cultura e negli anni scorsi promotore del gemellaggio culturale Italia-Ungheria, che è attualmente in contatto con Varese, allo scopo di organizzare  un calendario di eventi per Expo Milano 2015.

La mostra personale di Ádám Farkas a Varese nel 2012

Adam FarkasRicordiamo ai nostri lettori che l’Ungheria ha scelto la città lombarda quale sede della delegazione che coordinerà il Padiglione Ungherese, in occasione dell’Esposizione Universale di Milano. Per tutta la durata della manifestazione i rapporti degli ungheresi con la città di Varese saranno rafforzati da collaborazioni e iniziative, attualmente in fase di programmazione. Nell’articolo “Üdvözlettel” (Benvenuti): nel 2015 Varese parla anche ungherese” avevamo anche ripercorso le tappe dello scambio culturale tra Varese e Budapest, cominciato nel 2011, quando a Villa Recalcati, sede della Provincia, fu ospite il Ministro della Cultura Ungherese Géza Szőcsil quale aveva poi dato impulso al gemellaggio culturale Italia-Ungheria, coinvolgendo importanti esponenti della cultura ungherese da una parte, come Ádám Farkas e MKISZ, e della cultura italiana dall’altra, come Antonio Bandirali, Silvio Monti, Gionata Ranzoni, e Giorgio Robustelli.

Presentiamo di seguito il programma degli spettacoli della rassegna “Pomeriggi Teatrali”:

Domenica 18 gennaio ha aperto l’edizione 2015 la Compagnia della Crocetta, per la seconda volta ospite della rassegna con lo spettacolo “L’età è soltanto una bugia”, di Guido Coppe e con la regia di Marcella Magnoli, attrice e regista formatasi all’Accademia Teatro Franzato.

Domenica 8 Febbraio è stata la volta della Scuola teatrale Città di Varese, che ha proposto i tre atti unici “L’orso – Una proposta di matrimonio – I danni del tabacco”, di Anton Cechov, con la regia di Anna Bonomi.

Domenica 22 Marzo sarà di scena il gruppo Porto Teatro con lo spettacolo “Grazie”, dal brillante testo di Daniel Pennac, nell’adattamento e con la regia di Marco Rodio.

Domenica 19 Aprile salirà sul palco la Compagnia Duse con la commedia “Il raggiratore”, di Carlo Goldoni, diretta dalla regista Silvia Sartorio.

Domenica 10 Maggio concluderà la rassegna il Teatro Franzato con lo spettacolo “La missione di Rasputin“, del celebre autore ungherese Géza Szőcs, che ha assegnato al regista varesino Paolo Franzato la prima messinscena di questo suo inedito testo teatrale, la cui pubblicazione in Italia avverrà in occasione della tournée dello spettacolo.

“La missione di Rasputin” è una riflessione sulla malvagità e la follia di tutte le guerre

la_missione_di_rasputinLa pièce “La missione di Rasputin” è ambientata nella seconda parte del luglio e dei primi giorni dell’agosto del 1914, quando ambizioni d’imperialismo politico ed economico ed intrighi internazionali causarono lo scoppio della Prima Guerra Mondiale. E’ un tentativo di evitare il conflitto bellico, a ritroso nel tempo, da parte del monaco e mistico russo che aveva profetizzato la catastrofe. I dialoghi, dai tratti surreali e grotteschi, mettono in risalto sia l’idiozia dei potenti nel decidere le sorti e la morte di milioni di persone e sia l’ineluttabilità del Destino. Dopo lo spettacolo italo-serbo “Most” (Il ponte) della scorsa stagione, che aveva riscosso uno straordinario successo di pubblico e di critica,  il Teatro Franzato prosegue le sue collaborazioni internazionali e porta avanti con questo lavoro una riflessione sulla malvagità e la follia di tutte le guerre.

Gli interpreti sono tutti attori dell’Accademia Teatro Franzato

la_missione_di_rasputinGli interpreti sono tutti attori dell’Accademia Teatro Franzato: Matteo Albergoni, Raffaele Campolattano, Alessandro Mezzanotte, Sara Pozzi, Mauro Provvidi, Giovanni Rindone, Marco Rodio e Tiziana Rovera. Le musiche sono di e con Tamara Mózes. Gli oggetti di scena sono di Silvio Monti. Video e scenografia sono di: Studio Velvet – Opificio 42. I costumi sono di Marcella Magnoli. Al trucco: Laura Bonariva e Francesca Maroni. Alle luci e audio: Mario Miglioli.

Informazioni e prevendite di biglietti ed abbonamenti:

Pomeriggi-teatrali-a-varese-informazioni-e-prevendite

Video della pièce “La missione di Rasputin”:

Video-della-piece-la-missione-di-rasputin

(fonti: Varese Report, Teatro Franzato, Studio Velvet)

Annunci

15 pensieri riguardo ““Pomeriggi Teatrali” a Varese: quest’anno anche illustri artisti di Budapest”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...