Expo 2015: Il completamento del Padiglione Ungherese è vicino al traguardo

MILANO – A poco più di un mese dall’inizio di Expo Milano 2015, e dopo circa tre mesi e mezzo di lavoro, l’Ungheria è vicina al completamento del Padiglione “Giardino della vita”.

Come i nostri lettori ricorderanno, il 30 Gennaio 2015 era stato posato l’ultimo elemento della struttura portante in acciao, che aveva raggiunto la sua altezza massima entro i termini stabiliti dal crono-programma. Secondo una tradizione ormai consolidata, gli operai ed i tecnici avevano festeggiato con gioia e soddisfazione la fine dei lavori. Alla celebrazione per il raggiungimento di questo importante traguardo era presente anche il Commissario Generale per l’Expo del Governo Ungherese Géza Szőcs. Durante la cerimonia, la redazione culturale dell’ente televisivo pubblico ungherese (Magyar Televízió) aveva girato un video all’interno del sito espositivo ed aveva preparato un montaggio che era stato trasmesso sul canale M1 il mese di febbraio, nell’ambito del programma intitolato “Aranymetszés“.

Nel mese di febbraio, dopo la consegna tecnica della struttura, sono cominciati i lavori di posa dell’impiantistica e della rete elettrica. Il 9 marzo sono iniziati i lavori di assemblaggio delle pareti esterne ed interne del Padiglione e, l’11 marzo, quelli di costruzione della struttura del solaio. I lavori di rivestimento della parte centrale del Padiglione si sono conclusi il 26 marzo.

L’esecuzione dei lavori proseguirà rispettando il seguente crono-programma:

  • Expo 2015 S.p.A. ha dato la possibilità di allacciare le utenze dei Padiglioni, a partire da metà marzo 2015. Anche nel Padiglione Ungherese sono stati avviati gli allacciamenti.
  • È in corso il montaggio degli impianti tecnici ed elettrici sui vari piani del Padiglione.
  • Sono in corso i lavori di rivestimento della parte frontale e laterale dei due tamburi sciamanici, di costruzione della scala che porta al tetto-giardino pensile e di realizzazione della cabina tecnica degli impianti (edificio secondario).
  • Le strutture dell’ascensore in vetro, realizzate in esclusiva per il Padiglione Ungherese, saranno incorporate nel Padiglione entro questa settimana.
  • A partire dal 30 marzo, l’impresa ungherese “Aranykert” comincerà le opere di allestimento dei giardini.
  • Entro il 10 aprile 2015 i tecnici ungheresi ed italiani termineranno i lavori, ultimando gli impianti tecnici ed elettrici e gli ambienti interni dedicati.
  • Infine, circa 10-14 giorni prima dell’inaugurazione, saranno montati gli elementi di arredo e di scena, cosicchè il Padiglione assumerà la sua forma finale.

 

Vedere anche l’articolo:

Celebrazione-della-fine-dei-lavori-di-costruzione-della-struttura-portante-del-padiglione-ungherese/

e il video:

Video-della-tv-di-stato-ungherese-sulla-cerimonia-di-conclusione-dei-lavori-di-costruzione-della-struttura-portante-del-padiglione-ungherese/

e la galleria di foto:

Completata-la-struttura-portante

(fonte: Carpathia Kft)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...