“Festival di Primavera” a Budapest: La 35ª edizione sarà incentrata sulle opere di Liszt e sulla cultura italiana

BUDAPEST – Dal 10 al 26 aprile la capitale ungherese si veste a festa per celebrare la 35ª edizione del “Festival di Primavera” (Budapest Spring Festival): oltre duecento eventi e sessanta location in cui artisti provenienti da tutto il mondo si esibiranno in un caleidoscopio di musica, danza, teatro e arti visive. Gli organizzatori hanno dichiarato che gli eventi di maggior richiamo saranno dedicati all’opera del compositore-pianista ungherese Franz Liszt e alla cultura italiana, in occasione della ricorrenza dei 750 anni dalla nascita del poeta-scrittore Dante Alighieri.

Continua a leggere “Festival di Primavera” a Budapest: La 35ª edizione sarà incentrata sulle opere di Liszt e sulla cultura italiana

Annunci

“Erba città di cultura in Expo”: al via l’evento “PrimaVeraErba”, in attesa dei concerti di musica internazionale, cui prenderanno parte anche i maestri di musica ungheresi

ERBA (Co) – A poche settimane dall’avvio di Expo Milano 2015, la città di Erba si prepara scaldando i motori. Si parte il prossimo fine settimana con la mostra-mercato “PrimaVeraErba” – che trasformerà la Piazza del Mercato (Piazza Vittorio Veneto) in un giardino a cielo aperto, con installazioni artistiche, musica ed appuntamenti culturali – per arrivare al primo maggio, quando a Lariofiere si alzerà il sipario sul Salone rurale “Agrinatura“. Seguiranno, tra giugno e settembre, mesi di concerti, spettacoli ed iniziative culturali, che vedranno, tra i protagonisti, alcuni Paesi presenti ad Expo Milano 2015, tra cui l’Ungheria.

Continua a leggere “Erba città di cultura in Expo”: al via l’evento “PrimaVeraErba”, in attesa dei concerti di musica internazionale, cui prenderanno parte anche i maestri di musica ungheresi

Cinema: “White God”, l’Ungheria di ieri e oggi nella storia di un cane e di una ragazzina

White God – Sinfonia per Hagen” (Fehér Isten), il film del regista ungherese Kornél Mundruczó, ha sbalordito la Croisette, ottenendo il premio “Un Certain Regard” del 67° Film Festival di Cannes nel 2014. Ora il regista ungherese porta in Italia la sua pellicola, che sarà nelle sale a partire dal mese di aprile.

Continua a leggere Cinema: “White God”, l’Ungheria di ieri e oggi nella storia di un cane e di una ragazzina