budapest-spring-festival

“Festival di Primavera” a Budapest: La 35ª edizione sarà incentrata sulle opere di Liszt e sulla cultura italiana

BUDAPEST – Dal 10 al 26 aprile la capitale ungherese si veste a festa per celebrare la 35ª edizione del “Festival di Primavera” (Budapest Spring Festival): oltre duecento eventi e sessanta location in cui artisti provenienti da tutto il mondo si esibiranno in un caleidoscopio di musica, danza, teatro e arti visive. Gli organizzatori hanno dichiarato che gli eventi di maggior richiamo saranno dedicati all’opera del compositore-pianista ungherese Franz Liszt e alla cultura italiana, in occasione della ricorrenza dei 750 anni dalla nascita del poeta-scrittore Dante Alighieri.

Le strade del centro storico, con i loro caffè storici e i monumenti imponenti, saranno la scenografia perfetta per le rappresentazioni all’aperto, i balli folcloristici magiari e le improvvisazioni di artisti di strada. Ad ogni angolo della città, gli spazi culturali allestiranno mostre ed esposizioni, e i teatri alzeranno i loro sipari per esibire spettacoli di gran livello.

Il “Festival di Primavera” di Budapest è la manifestazione culturale più importante d’Ungheria: un appuntamento che fa della capitale magiara una meta di primo piano nel panorama del turismo culturale internazionale. Si tratta di un’occasione unica per gli amanti di diversi generi artistici, capaci di apprezzare i più celebri interpreti dell’arte ungherese, insieme ad affermati artisti provenienti da ogni parte del mondo.

Le iniziative in programma sono tante e per tutti i gusti: concerti di musica classica, rappresentazioni teatrali, balletti, esposizioni, spettacoli folcloristici e concerti di musica jazz sono tra i principali eventi della rassegna. Saranno oltre duecento le manifestazioni programmate nei luoghi più prestigiosi ed esclusivi di Budapest, come il Teatro dell’Opera, il Teatro Nazionale, il Palazzo delle Arti, l’Accademia di Musica, il Budapest Music Center, la Balena, ma anche chiese, musei, teatri, istituti culturali, vie e piazze della capitale.

L’edizione di quest’anno sarà incentrata anche sulla cultura italiana, allo scopo di celebrare la ricorrenza dei 750 anni dalla nascita del poeta e scrittore Dante Alighieri, una pietra miliare della cultura europea. Il programma della manifestazione prevede, tra gli eventi più importanti, lo spettacolo multimediale “DanteXperience”, del visual director Paolo Miccicché, che unisce i canti della Divina Commedia alla monumentale Dante-Symphonie di Franz Liszt. Ci sarà anche il baritono Leo Nucci ad interpretare le arie di Giuseppe Verdi, il violoncellista Mario Brunello suonerà le opere di Franz Joseph Haydn, mentre la Franz Liszt Chamber Orchestra porterà in scena il compositore italiano Nino Rota. E ancora, da Napoli arriverà la Compagnia del Teatro San Carlo, l’opera più antica al mondo, che si esibirà con i tre atti della “Luisa Miller” verdiana.

Italiani a parte, tra le presenze internazionali spiccano il pianista russo Vladimir Ashkenazy, la cantautrice irlandese Sinéad O’Connor, insieme a grandi artisti ungheresi come il pianista Dezső Ránki, il sassofonista Mihály Dresch e il pianista Gergely Bogányi.

Quest’ultimo artista, in particolare, è anche un celebre inventore e, come i nostri lettori ricorderanno, presenterà ad Expo Milano 2015 un rivoluzionario ed avveniristico tipo di pianoforte, il Pianoforte Bogányi. Si tratta di uno strumento realizzato in ghisa e fibra di carbonio, che consente di ottenere un suono più limpido, riducendo il più possibile il rumore delle componenti meccaniche: un fluire ininterrotto, che parte dalla testa del pianista e arriva al pubblico senza intermediari.

Vedere anche l’articolo:

The-human-piano-sara-a-milano-expo-2015/

e il video:

Video-di-presentazione-del-pianoforte-boganyi-al-budapest-music-center-il-20-gennaio-2015/

Vedere anche la sezione dedicata alla “Festival di Primavera a Budapest” nel sito Internet dell’Ufficio Turismo Ungherese:

Festival di Primavera a Budapest, dal 10 al 26 aprile

Festival Primaverile di Budapest

Vedere anche il sito Internet del “Budapest Spring Festival”:

Btf.hu/events

 

(fonte: Il Reporter, Hungary Today, Ufficio Turismo Ungherese)

Annunci

3 pensieri riguardo ““Festival di Primavera” a Budapest: La 35ª edizione sarà incentrata sulle opere di Liszt e sulla cultura italiana”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...