Pázmány Film Festival: Al via a Budapest e Piliscsaba la seconda edizione del festival internazionale di cortometraggi

BUDAPEST –  Il cinema internazionale sarà protagonista a Budapest e Piliscsaba di un festival tutto dedicato a cortometraggi realizzati da registi indipendenti. Il Pázmány Film Festival, nato da una cooperazione italo-ungherese, si terrà, dal 7 al 9 maggio, tra le sale della capitale magiara e la sede del Dipartimento di Italianistica dell’Università Cattolica Pázmány Péter, a Piliscsaba.

Continua a leggere Pázmány Film Festival: Al via a Budapest e Piliscsaba la seconda edizione del festival internazionale di cortometraggi

Annunci

”Future Film Festival” a Bologna: Fuori concorso il film ”ManiEggs – Revenge of the Hard Egg”, dell’ungherese Zoltán Miklósy

BOLOGNA – Torna a Bologna, dal 5 al 10 maggio, il Future Film Festival (FFF). Diretto da Giulietta Fara e Oscar Cosulich e giunto alla XVII edizione, il FFF – nato nel 1999, primo e più importante evento in Italia dedicato alle tecnologie applicate all’animazione, al cinema, ai videogame e ai new media – si conferma, così, un osservatorio irrinunciabile sul futuro (e non solo) della settima arte. Tema d’indagine della XVII edizione, nell’anno di Expo 2015, è Eat The Future: un “famelico” sguardo sul cibo, attraverso la lente deformante di due generi d’elezione del festival, l’horror e la fantascienza. Tra animali giganteschi, gelati assassini e alieni affamati, le visioni non saranno delle più ottimistiche, ma il divertimento del pubblico sarà assicurato da una gustosa retrospettiva di cult-movie: cinque film rari, per una “indigestione” di (im)possibili scenari futuri. Tante, come sempre, le proposte del FFF: e, come sempre, rivolte al pubblico di ogni età, dai bambini – con proiezioni e laboratori pensati per stimolare la creatività dei più piccoli – agli adulti.

Continua a leggere ”Future Film Festival” a Bologna: Fuori concorso il film ”ManiEggs – Revenge of the Hard Egg”, dell’ungherese Zoltán Miklósy

“Vicenza Jazz Festival”: Tra i protagonisti, l’artista di origine ungherese Lukas Ligeti

VICENZA – Prende il via, venerdì 8 maggio, la ventesima edizione di New Conversations Vicenza Jazz. Nella giornata di apertura, il festival scenderà in campo con tutte le sue numerose sezioni, a partire dal concerto di prima serata, alle 21:00, al Teatro Olimpico di Vicenza, con Memoria de la noche, connubio di jazz, classica e poesia, in coproduzione con le Settimane Musicali, che raccoglierà attorno alla violinista Sonig Tchakerian un cast assai variegato: Pietro Tonolo (sax), Paolo Birro (pianoforte: un gran coda fornito dallo sponsor Fazioli), Roberto Rossi (trombone), Giancarlo Bianchetti (percussioni), Juan Carlos Mestre (voce recitante, bandoneon).

Continua a leggere “Vicenza Jazz Festival”: Tra i protagonisti, l’artista di origine ungherese Lukas Ligeti

“L’Italia nella letteratura ungherese” a Udine: Conferenza in Ateneo

UDINE – “L’Italia nella letteratura ungherese” è il titolo del prossimo appuntamento con i magiaristi dell’Ateneo friulano, in calendario mercoledì 6 maggio, alle 17:30, a Palazzo Garzolini, complesso Toppo Wassermann (via Gemona, 92). La conferenza sarà a cura di Roberto Ruspanti, docente di filologia ugro-finnica.

Continua a leggere “L’Italia nella letteratura ungherese” a Udine: Conferenza in Ateneo