Archivi categoria: Eventi istituzionali

”Le Latitudini dell’Arte” a Genova: Arte ungherese ed italiana protagoniste della seconda edizione della Biennale d’Arte Contemporanea

GENOVA – Domenica 12 luglio 2015, alle 18:30, nelle Sale del Munizioniere di Palazzo Ducale a Genova, sarà inaugurata la seconda edizione della Biennale d’Arte Contemporanea “Le Latitudini dell’Arte“. Dopo la Finlandia, protagonista della prima edizione, per il 2015 la scelta è caduta su un altro Paese europeo di solide tradizioni artistiche, qual è l’Ungheria.

Continua a leggere ”Le Latitudini dell’Arte” a Genova: Arte ungherese ed italiana protagoniste della seconda edizione della Biennale d’Arte Contemporanea

Annunci

“Convergenza frattale” a Daverio: L’arte contemporanea ungherese in mostra alla Palazzina della Cultura

DAVERIO (Va) – Prende il titolo di “Convergenza frattale” la mostra d’arte concreta contemporanea ungherese che, dall’11 luglio al 9 agosto, si aprirà presso la Palazzina della Cultura, in via Verdi, a Daverio. Curatrice della mostra è Viola Farkas, storico dell’arte.

Continua a leggere “Convergenza frattale” a Daverio: L’arte contemporanea ungherese in mostra alla Palazzina della Cultura

Eventi a Varese: Nuova collettiva di artisti ungheresi al Camponovo del Sacro Monte

VARESE – Nuova collettiva d’arte per il Percorso Museale Camponovo al Sacro Monte di Varese: cinque componenti dell’Associazione Nazionale degli Artisti Ungheresi (MAOE) esporranno le proprie opere dal 10 luglio, in’occasione della mostra dal titolo “Quadri di un’esposizione”…5, curata da Márta Simonffy, Direttrice dell’Associazione Ungherese degli Artisti d’Arte Figurativa ed Applicata di Budapest (MKISZ).

Continua a leggere Eventi a Varese: Nuova collettiva di artisti ungheresi al Camponovo del Sacro Monte

Expo Milano 2015: Oggi alle 12:00 si inaugura ufficialmente il Padiglione Ungherese

MILANO – Venerdì 5 giugno si inaugura ufficialmente il Padiglione Ungherese. In molti l’hanno già visitato, ma questa volta l’occasione è speciale: nel giorno della cerimonia ufficiale d’inaugurazione, a presentare il Padiglione “Giardino della vita” sarà il Commissario Generale Géza Szőcs. L’appuntamento è fissato a mezzogiorno – ovviamente di fronte al Padiglione Ungherese – alla presenza del Ministro per le Risorse Umane d’Ungheria Zoltán Balog e del Ministro dell’Agricoltura d’Ungheria Sándor Fazekas.

Continua a leggere Expo Milano 2015: Oggi alle 12:00 si inaugura ufficialmente il Padiglione Ungherese

Centenario della Prima Guerra Mondiale: Il Presidente della Repubblica Ungherese János Áder in visita sui luoghi del Carso isontino

SAGRADO (Go) – Il 4 giugno il Presidente della Repubblica Ungherese János Áder è stato in visita sui luoghi del Carso isontino, dove cento anni fa combatterono le truppe ungheresi dell’esercito austro-ungarico.

Continua a leggere Centenario della Prima Guerra Mondiale: Il Presidente della Repubblica Ungherese János Áder in visita sui luoghi del Carso isontino

Centenario della Prima Guerra Mondiale: Il Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella rende omaggio ai caduti italiani ed ungheresi

SAGRADO (Go) – Domenica 24 maggio il Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella, in occasione del 100° anniversario dell’ingresso dell’Italia nella Grande Guerra, ha reso omaggio ai caduti delle truppe italiane ed austro-ungariche, visitando il Museo della Grande Guerra e le trincee scavate dai soldati sul monte San Michele del Carso, in provincia di Gorizia.

Continua a leggere Centenario della Prima Guerra Mondiale: Il Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella rende omaggio ai caduti italiani ed ungheresi

Centenario della Prima Guerra Mondiale: Montalto di Castro commemora i caduti insieme all’Ambasciata d’Ungheria

MONTALTO DI CASTRO (Vt) – Si è svolta domenica 24 maggio, a Montalto di Castro, in provincia di Viterbo, la cerimonia per la ricorrenza del Centenario dell’ingresso dell’Italia nella Grande Guerra. Una giornata incentrata sul ricordo dei militari delle truppe italiane ed austro-ungariche, caduti durante la Prima Guerra Mondiale. All’iniziativa, promossa dall’Assessorato alla Cultura, oltre al sindaco Sergio Caci e all’Amministrazione Comunale, hanno partecipato il Consigliere Economico dell’Ambasciata di Ungheria, Tünde Hagymási, il Consigliere della Provincia di Viterbo Laura Voccia, le autorità civili, militari e religiose, le associazioni locali e combattentistiche d’arma e il dirigente scolastico Grazia Olimpieri, oltre a numerosi cittadini.

Continua a leggere Centenario della Prima Guerra Mondiale: Montalto di Castro commemora i caduti insieme all’Ambasciata d’Ungheria

Centenario della Prima Guerra Mondiale: A Marina di Ravenna un calendario di eventi per ricordare la Storia

Marina di Ravenna (Ra) – In occasione del Centenario della Grande Guerra e dell’attacco a Porto Corsini (24 maggio 1915 – 24 maggio 2015) l’associazione culturale Capit di Ravenna, unitamente all’Assemblea Legislativa della Regione Emilia Romagna ed in collaborazione con la Pro Loco di Marina di Ravenna e l’Istituto Comprensivo del Mare, promuove un calendario di eventi che si svolgono a Marina di Ravenna, fino al 24 maggio, per ricordare ed approfondire questa pagina di storia locale – inserita nel più ampio panorama della partecipazione italiana al Primo Conflitto Mondiale: l’attacco a Porto Corsini nel corso della Grande Guerra. Sabato 9 maggio, presso la Sala Auditorium “Giuseppe Di Stefano”, alle ore 10:30, il Presidente dell’associazione Capit Pericle Stoppa ha introdotto la conferenza “L’attacco austro-ungarico a Porto Corsini e il primo caduto italiano”, con interventi degli storici Paolo Cavassini e Mauro Antonellini e la partecipazione del Console Ungherese Erzsébet Miliczky. A Marina di Ravenna, presso FaroArte, è stata allestita una mostra sullo stesso tema fino al 24 maggio.

Continua a leggere Centenario della Prima Guerra Mondiale: A Marina di Ravenna un calendario di eventi per ricordare la Storia

“La memoria dei Giusti”: Il Comune di San Lazzaro di Savena dedica un riconoscimento pubblico a Giorgio Perlasca

San Lazzaro di Savena (Bo) – Venerdì 8 maggio alle 10:00, è stato intitolato a Giorgio Perlasca il piazzale antistante la Stazione Ferroviaria Metropolitana, alla presenza, tra gli altri, del Rabbino Capo della Comunità Ebraica di Bologna, Alberto Sermoneta, e del Console Generale d’Ungheria per l’Emilia-Romagna, Erzsébet Miliczky. Nell’inverno del 1944, nel corso della Seconda Guerra Mondiale, fingendosi Console Generale spagnolo, Perlasca salvò la vita di oltre cinquemila ebrei ungheresi, strappandoli alla deportazione nazista e all’Olocausto.

Continua a leggere “La memoria dei Giusti”: Il Comune di San Lazzaro di Savena dedica un riconoscimento pubblico a Giorgio Perlasca

Centenario della Prima Guerra Mondiale: Il Presidente dell’Ungheria János Áder in visita a San Martino del Carso

SAGRADO (Go) – Il 4 giugno il Presidente della Repubblica Ungherese János Áder visiterà la mostra dedicata all’Albero Isolato di Giuseppe Ungaretti al Museo della Grande Guerra di San Martino del Carso.

Continua a leggere Centenario della Prima Guerra Mondiale: Il Presidente dell’Ungheria János Áder in visita a San Martino del Carso